Comunicati

 02-dic-21
Domenica 5 dicembre in biblioteca nuovo appuntamento con Covergreen Ospite Donato Zoppo: «Condividere attraverso la musica è formidabile»

Nuovo appuntamento domenica prossima, 5 dicembre (ore 16.30), nei locali della biblioteca ‘G. Calandra’ di San Vincenzo con la rassegna ‘Girano le emozioni - Sui solchi della tua musica del cuore’, secondo dei tre eventi organizzati dall’associazione Covergreen dopo il primo andato in scena lo scorso 21 novembre. Anche in quest’occasione ogni partecipante potrà portare un proprio vinile, a 33 o 45 giri, per ascoltarlo insieme agli altri. Condividendone legami, ricordi ed emozioni.

 

Ospite di questo secondo appuntamento sarà Donato Zoppo, scrittore e giornalista radiofonico. Dal 2006 conduce infatti ‘Rock City Nights’ su Radio Città BN, uno dei programmi rock più seguiti in Italia. Dal 2005 dirige inoltre l’ufficio stampa Synpress44. Ha pubblicato libri su Beatles, King Crimson, Area, Pfm, Genesis e Lucio Battisti.

 

Intervista a Donato Zoppo

 

Giornalista radiofonico e scrittore prolifico ed eclettico, da Battisti al rock progressive. Un doppio binario a base di passione e competenza.

«L'eclettismo ha come conseguenza la prolificità: sei smodatamente curioso, esplori con

naturalezza, hai voglia di raccontare, di trasmettere, e difficilmente ti fermi. Un circolo. Vado in onda su Radio Città BN ininterrottamente dal 2006, è ancora oggi un'esperienza appassionante e sempre formativa, la vivo come un completamento della scrittura. Una sorta di derivazione della parola scritta, con lo spirito candido, con lo stupore della scoperta e la voglia di condividerla».

Come è nata la sua passione per la musica?

«Non provengo da una famiglia con passioni musicali e artistiche, anche per questo ho faticato molto per affermarmi e far capire ai miei il fuoco del mio lavoro. E' una passione antica che ho sempre avuto, ma che è parallela a quella della lettura. Musica e libri sono sempre stati la mia compagnia, quando ho sentito di essere pronto mi sono dedicato alla scrittura, complici degli incontri karmici legati alla carta stampata locale, poi a quella nazionale, poi alla radio, poi all'editoria. Credo che il segreto sia stato l'aver vissuto in ritardo storico la frattura generazionale che diede vita al rock. Non sono nostalgico di un'epoca in cui non c'ero ma trovo carburante potente in quel pensiero».

Quando è nata la collaborazione con Covergreen e come può crescere ulteriormente il progetto?

«Tengo molto a questo legame, anche perché negli anni è nata una bella amicizia, ed è un

ulteriore modo per rinforzare il connubio competenza-passione. Collaboriamo dal 2016, dal primo contatto relativo alla presentazione di un mio libro, proprio in quell'incontro ebbi modo di capire che c'era un terreno assai fertile, da coltivare con attenzione e continuità. La scorsa estate con gli eventi di San Vincenzo ne abbiamo avuto la prova, e ho la

 

sensazione che ci sia ancora molto da dire. Il segreto è nella semplicità della proposta: parola, suono, immagine, tutto offerto con garbo, senza gridare, senza la banalizzazione televisiva che rovina ogni cosa. Un 33 giri non è solo un quadrato di cartone, è un'esperienza complessa che va spiegata per bene, Covergreen lo sta facendo con grande dedizione».

‘Girano le emozioni’ è un’iniziativa sperimentata a Populonia tre anni fa. Come la descriverebbe e che margini ha?

«Quando partecipai all'incontro sui vinili a Populonia, proprio con Covergreen, mi resi

conto che stava accadendo qualcosa di magico, non solo per la bellezza del luogo. Ognuno raccontò la propria storia, il proprio disco del cuore, le proprie canzoni. Per quanto eventi del genere siano sempre a rischio amarcord, credo che sia importante insistere sulla via della condivisione di esperienze personali. Il passato individuale comunicato al pubblico, dunque condiviso, diventa universale quando c'è un legame forte, e la musica da questo punto di vista è formidabile».

Non è un amante del mare ma lo apprezza quando viene a San Vincenzo. Che emozioni le regala?

«Premesso che sono un uomo di terra con segno d'aria, dunque non sono proprio a mio

agio con l'elemento acqua, ho scoperto che ci sono mari irresistibili, magnetici. Il mare che bagna la Val di Cornia è uno di questi, probabilmente perché è in simbiosi col territorio. La piazzetta di San Vincenzo in cui la scorsa estate abbiamo realizzato Covergreen è un piccolo luogo di pace, nonostante l'inevitabile clamore turistico. I luoghi fanno tanto, soprattutto quando si riempiono di idee, di voci appassionate per farle circolare, di cuori ideali per incarnarle».

 

Per ogni informazione è possibile contattare la biblioteca ‘G. Calandra’ al numero 0565/707273 oppure inviare una mail a biblioteca@comune.sanvincenzo.li.it. Ricordiamo che per partecipare all’iniziativa è obbligatorio il Green Pass.

 

Ufficio Stampa e Comunicazione Comune di San Vincenzo

 
 

Altri comunicati correlati

‘Parchi Val di Cornia’, il Comune di San Vincenzo chiede un incontro urgente «Società in crisi profonda, da sciogliere subito i nodi su strategie e risorse»
05-gen-22
Il Comune di San Vincenzo ha richiesto con urgenza la convocazione dell'assemblea dei soci della Parchi Val di Cornia ....
Piano operativo, ieri l’approvazione in consiglio comunale Il sindaco Riccucci: «Un lavoro minuzioso, abbiamo ascoltato tutti i cittadini»
30-dic-21
Nella seduta di mercoledì 29 il consiglio comunale ha approvato le modifiche al Piano operativo comunale - ovvero ....
‘Tutta un’altra storia: alle origini di San Vincenzo’, conferenza alla Torre
22-dic-21
Un viaggio affascinante e suggestivo attraverso la storia meno conosciuta di San Vincenzo e del nostro territorio. È ....
‘Sui solchi della tua musica del cuore’, terzo appuntamento con Covergreen Ospite domenica alla biblioteca ‘G. Calandra’ il sociologo Marco Bracci
17-dic-21
Terzo appuntamento con Covergreen domenica prossima, 19 dicembre, alla biblioteca ‘G. Calandra’ di San Vincenzo. ....

La tartaruga Caretta caretta “Perla” è tornata in mare
15-dic-21
Nella mattina di ieri, 14 Dicembre 2021, alle ore 11.30 è finalmente ritornata in mare la tartaruga Caretta ....
Mense scolastiche, Vivenda spa si aggiudica l’appalto per tre anni Il servizio erogato per gli istituti dei territori di San Vincenzo e Sassetta
14-dic-21
È Vivenda spa, azienda operativa da anni nel settore della ristorazione collettiva, ad essersi aggiudicata nelle scorse ....
Il Natale a San Vincenzo è in arrivo, tutte le iniziative del ‘Verde Dicembre’
06-dic-21
Dalla pista di pattinaggio sul ghiaccio, che verrà inaugurata domani, al villaggio degli Elfi. Passando per concerti, ....
Servizio Informagiovani, riapre lo sportello per formazione e lavoro Un punto di riferimento per chi si trova in cerca di occupazione
02-dic-21
È di nuovo attivo sul territorio di San Vincenzo il servizio Informagiovani, sportello per formazione e lavoro a disposizione ....

Aumentare qualità e quantità della differenziata: a San Vincenzo arrivano le nuove campane per la raccolta del vetro e del multimateriale leggero
01-dic-21
Da giovedì, saranno posizionate sul territorio comunale 340 nuove attrezzature di raccolta Inizierà giovedì ....
Giornata mondiale contro la violenza sulle donne In biblioteca il reading teatrale di Gaia Nanni, ‘Chi difende Margherita’
23-nov-21
Si terrà sabato prossimo, 27 novembre, a partire dalle 17.30 nei locali della biblioteca G. Calandra di San Vincenzo, ....