Comunicati

 27-apr-22
Stagione 2022, Ascanio Celestini per la prima volta sul palco del teatro Verdi Appuntamento venerdì 29 alle 21.15 con ‘Un diario nei giorni del Covid-19’

 Dopo i due concerti del periodo pasquale, ad inaugurare gli spettacoli di prosa della nuova stagione teatrale di San Vincenzo sarà Ascanio Celestini con I Parassiti – Un diario nei giorni del Covid 19. Venerdì 29 aprile, alle 21.15 l’attore romano sarà per la prima volta al Teatro Verdi. Anche regista e autore teatrale, è considerato uno dei più importanti rappresentanti del nuovo teatro di narrazione, all’Italia ed all’estero. Celestini infatti è il grande narratore del tempo presente, il testimone di una Italia raccontata con grande lucidità, forte empatia, ironia e disincanto. Questa volta cerca di aiutarci a metabolizzare e ‘reumanizzare' i due anni del Covid 19, rendendo ordinario lo straordinario. Il senso dello spettacolo, come spiega lo stesso autore, “è il desiderio di tornare a dare normalità all’eccezionale, compiendo un percorso inverso a quello dei giornalisti che rendono straordinario l’ordinario.

 

Celestini ha scritto questo reading di tre racconti nei giorni del lockdown e con la sua voce dall’accento romano così marcato e tanto caro al suo pubblico, accompagnato dalla fisarmonica del maestro Gian Luca Casadei, trasporta la platea indietro nel tempo a quei giorni che a riascoltarli sembrano lontano anni luce, e lo fa raccontando piccole storia di vita quotidiana scosse o talvolta spezzate dal virus. Davanti al pubblico sfila allora una coppia di anziani che da un giorno all’altro si ritrovano ad essere due unità separate, una portata via dal Covid e l’altra, la superstite, dal dolore di quella perdita. Una figlia a cui viene strappata la madre dal virus, che ritrova una piccola felicità nel raccogliere le margherite cresciute selvagge e indomite dietro al cimitero in quei giorni in cui l’essere umano è relegato in casa e la natura ha preso il sopravvento. Infine un uomo che assaggia un boccone di libertà e solitudine tornando sul lungomare di Lavinio, dove andava da bambino con suo padre e suo fratello. Celestini ancora una volta si riconferma lo splendido cantastorie che è: un uomo che nella sua lucidità non perde mai tenerezza e leggerezza. Con le sue parole ci permette di fare in parte pace, ripensandoci con una dose in più di serenità, con un periodo che per tutti è stato portatore di grande dolore.

 

«Abbiamo un’idea razionale della malattia. La gestiamo così bene che qualcuno la sta persino negando. Ma quel numero così alto di morti ci ha disorientato. E all’inizio abbiamo pensato che fosse proprio il numero, la quantità. E invece è una questione di qualità» ha detto l’attore. Per informazioni e prenotazioni telefonare al 389/2530536 oppure rivolgersi al cinema Teatro Verdi in orario di apertura. Per ulteriori informazioni consultare anche il sito www.cinemateatroverdi.altervista.org o inviare una mail a sv.cinemaverdi@gmail.com.

Ufficio Stampa e Comunicazione

Comune di San Vincenzo

 
 

Altri comunicati correlati

Riparte la stagione del teatro Verdi, dieci spettacoli tra aprile e giugno Via sabato 16, in cartellone anche Elio Germano e Paolo Migone
11-apr-22
 Una nuova stagione teatrale, pronta a rifiorire con la primavera. Dieci spettacoli, tra il 16 aprile e il 25 giugno, ...
‘Tra fuoco e leggerezza’, lo scrittore Andrea Santoro domani a San Vincenzo Incontro con gli studenti al teatro Verdi e firmacopie alla biblioteca Calandra
11-apr-22
Doppio appuntamento domani, martedì 12 aprile, a San Vincenzo, con Andrea Santoro. Scrittore, formatore ed ...
Giornata internazionale dei diritti della donna: le iniziative sul territorio Mostre, musica, proiezioni e presentazione del libro di Anarkikka
02-mar-22
Sul territorio di San Vincenzo sono in programma una serie di iniziative in vista della Giornata internazionale dei ...
Giorno della Memoria, le iniziative previste a San Vincenzo
25-gen-22
Giovedì prossimo, 27 gennaio, sarà il ‘Giorno della Memoria’, ovvero la giornata dedicata alla ...

'From classic to evolution', appuntamento alla biblioteca 'G. Calandra'
21-gen-22
 Domani uno speciale viaggio rock nel 1972 con Donato Zoppo Con la macchina del tempo pronta a riportarci nel 1972. ...
‘Tutta un’altra storia: alle origini di San Vincenzo’, conferenza alla Torre
22-dic-21
Un viaggio affascinante e suggestivo attraverso la storia meno conosciuta di San Vincenzo e del nostro territorio. È ...
‘Sui solchi della tua musica del cuore’, terzo appuntamento con Covergreen Ospite domenica alla biblioteca ‘G. Calandra’ il sociologo Marco Bracci
17-dic-21
Terzo appuntamento con Covergreen domenica prossima, 19 dicembre, alla biblioteca ‘G. Calandra’ di San Vincenzo. ...
Il Natale a San Vincenzo è in arrivo, tutte le iniziative del ‘Verde Dicembre’
06-dic-21
Dalla pista di pattinaggio sul ghiaccio, che verrà inaugurata domani, al villaggio degli Elfi. Passando per concerti, ...

Domenica 5 dicembre in biblioteca nuovo appuntamento con Covergreen Ospite Donato Zoppo: «Condividere attraverso la musica è formidabile»
02-dic-21
Nuovo appuntamento domenica prossima, 5 dicembre (ore 16.30), nei locali della biblioteca ‘G. Calandra’ di San ...
Giornata mondiale contro la violenza sulle donne In biblioteca il reading teatrale di Gaia Nanni, ‘Chi difende Margherita’
23-nov-21
Si terrà sabato prossimo, 27 novembre, a partire dalle 17.30 nei locali della biblioteca G. Calandra di San Vincenzo, ...